Contattaci

Fine della Vita Terrena

Fine della Vita Terrena

 Email

Rambam’s tomb in Tiberias, Israel. On the stone is the epitaph “From Moshe to Moshe there arose none like Moshe”
Rambam’s tomb in Tiberias, Israel. On the stone is the epitaph “From Moshe to Moshe there arose none like Moshe”

Gli ultimi anni della sua vita furono consacrati alla sua incessante attività di medico, alla revisione e correzione dei suoi numerosi scritti, al suo ufficio di Gran Rabbino d'Egitto e capo spirituale delle comunità ebraiche lontane sempre in cerca dei suoi illuminati consigli. Tutti questi anni di lavoro accanito resero malferma la sua salute; varie malattie lo colpirono, finché, all'alba del giorno 20 Tevet 1204, rese l'anima al Sign-re.

Gli ebrei di tutto il mondo piansero la sua morte; a Fostat Ebrei e Musulmani dichiararono tre giorni di lutto pubblico; a Gerusalemme si tennero speciali servizi funebri e venne dichiarato un giorno di digiuno. Nelle sinagoghe furono letti passaggi biblici riguardanti le pene per la trasgressione dei comandamenti di D-o, la Tochachà e le parti del libro del profeta Samuele che descrive la presa dell'Arca santa da parte dei Filistei che si conclude con le parole “la gloria ha lasciato Israele perché l'Arca è presa”.

Fu seppellito nella città santa di Tiberiade dove fino a quest'oggi migliaia di Ebrei vengono a raccogliersi ed a meditare sulla vita e gli insegnamenti di questa Guida dei Perplessi di ogni generazione, di cui è detto “Da Moshè (Mosé) a Moshè non v'è stato alcuno come Moshè”.

Di Nissen Mangel
Traduzione di Menachem Itzchak Colletti per il Lubavitch News
© Copyright, tutti i diritti riservati. Se ti è piaciuto questo articolo ti incoraggiamo a condividerlo con altri, attendendosi alle regole di copyrightdi it.Chabad.org.
 Email
Start a Discussion
1000 Caratteri restanti