Contattaci
Gli anni sabbatici e il giubileo, fare affari con D-o, ricompensa e rimproveri e un sistema per valutare i valori.

Behàr-Bechukotai

Behàr-Bechukotai

Levitico 25:1-27:34

 Email
Si può imparare molto da ogni essere umano in quanto esistono inestimabili qualità morali in ognuno di noi
Alll’espressione “E la terra si riposerà” (con “e” quale congiunzione), si deduce che questo non è l’intento principale della Torà bensì il seguito: “quando verrete”.
Il suo messaggio è questo: “ Vi prego, studiate la Mia Torà e osservate le Mie mitzvòt affinchè io possa avere il piacere di concedervi le Mie benedizioni”.
all’espressione “E la terra si riposerà” (con “e” quale congiunzione), si deduce che questo non è l’intento principale della Torà bensì il seguito: “quando verrete”.
all’espressione “E la terra si riposerà” (con “e” quale congiunzione), si deduce che questo non è l’intento principale della Torà bensì il seguito: “quando verrete”.
Com'è possibile che un leader - che in virtù di questo suo ruolo dovrebbe essere di carattere forte - si possa sentire inferiore ad ogni persona sul pianeta?!
«Quando fu terminata l’opera della creazione, il Sabato si lamentò: “Sign-re dell’universo, tutto quel che hai creato è fatto a coppia: e a ogni giorno della settimana Tu hai concesso un compagno; soltanto io sono rimasto solo”
A Shabbàt rispettiamo Hashèm in qualità di Creatore del mondo; durante la Shmità Lo celebriamo quale Padrone dell’Universo
Oggi si tratta di una sostituzione per un sacrificio migliore, ma domani potrebbe essere uno scambio di un korbàn uguale o inferiore.
Cercare l'armonia
Con brevi periodi, questi brani accennano a due immagini: una di Redenzione, ovvero di cercare l'armonia, e l’altra di Galùt