Here's a great tip:
Enter your email address and we'll send you our weekly magazine by email with fresh, exciting and thoughtful content that will enrich your inbox and your life, week after week. And it's free.
Oh, and don't forget to like our facebook page too!
Contattaci

Haftarà in Pillole

Haftarà in Pillole

 Email

II Samuele 6:1-19

La haftarà di questa settimana narra come Uzza muore dopo averto toccata l’Arca Santa in un modo irrispettoso, ciò ricorda la morte di Nadav e Avihu, descritta nella parashà della settimana.

L’Arca Santa era stata conservata in casa di Avinadav per molti anni, dalla distruzione del Tabernacolo a Shilo. Il nuovo Re Davide decise di spostare l’Arca alla capitale, Gerusalemme. L’Arca venne posta su di un carro e trasportato alla città tra canti e balli. Quando il corteo giiunse a Goren Nachon, I buoi fecero un passo falso e Uzza, il figlio di Avinadav, resse l’Arca per tenerla ferma al che morì istantaneamente. David era affranto e fece trasportare l’Arca nella casa di Oved l’Edomita, in via temporanea, lì rimase per tre mesi.

In seguito l’Arca fu portata alla città di David con un assemblea molto gioiosa, il re benedì I presenti e distribuì doni.

Tratto da Cyber Derashà
© Copyright, tutti i diritti riservati. Se ti è piaciuto questo articolo ti incoraggiamo a condividerlo con altri, attendendosi alle regole di copyrightdi it.Chabad.org.
 Email
Start a Discussion
1000 Caratteri restanti