Here's a great tip:
Enter your email address and we'll send you our weekly magazine by email with fresh, exciting and thoughtful content that will enrich your inbox and your life, week after week. And it's free.
Oh, and don't forget to like our facebook page too!
Contattaci

Perfezione

Perfezione

Genitori e Figli

 Email

La scorsa settimana ho visto un uomo che non ha commesso un errore in 4000 anni. Si tratta di una mummia conservata nel British Museum.

H. L. Wayland


Una signora che conosco mi ha recentemente parlato di seminari per genitori, dichiarandomi che ha smesso di frequentarli tre anni fa: “Ogni volta che vado a un corso mi viene una grande ispirazione, in seguito però, al mio ritorno a casa quando cerco di mettere in atto le nuove tattiche imparate, non ho molto successo. Questo mi fa sentire inadeguata e inefficace. I corsi per genitori mi hanno insegnato tutto ciò che non sto facendo e che tipo di madre non sono”.

Le ho spiegato che lo scopo della vita non è mirare ad ottenere la perfezione, piuttosto si deve ambire a migliorare in piccoli passi e fare cambiamenti minori ma significativi. Come dice la famosa massima “il viaggio di mille miglia inizia con un passo nella direzione giusta”. È importante rendersi conto che non si possono raggiungere mille miglia con un unico salto.

Nessuno nasce imparato. Non esiste il diploma di madre, moglie, marito, padre ecc. il fatto che abbiamo portato i nostri figli in questo mondo non ci rende d’un colpo madri professioniste, così come il possedere un violino non ci rende violinisti. Con la pratica consistente attraverso gli anni, diventiamo genitori e persone migliori, adepte al nostro compito.

Il modo migliore è di stabilire degli obbiettivi piccoli, ma raggiungibili, essendo dei cambiamenti minori, le possibilità di portarli a termine sono più elevate. Inoltre, i miglioramenti che si ottengono aiutano a essere fieri e sicuri di sé, anziché sentirsi inadeguati quando si fallisce nei famosi salti delle mille miglia.

Inutile dire che quando ci si sente di eseguire il mestiere di genitori adeguatamente, si avrà più successo nel lavoro più importante che il Sign-re ci ha affidato.

Rabbi Shalom DovBer di Lubavitch (1860-1920) usava dire: “così come un ebreo è obbligato ad indossare i tefillìn ogni giorno, non è meno importante dedicare una mezz’ora ogni giorno e pensare a come si devono educare i propri figli nel modo giusto”. Se ognuno di noi seguisse questo consiglio, ogni giorno, sicuramente si riuscirebbe a trovare un piccolo cambiamento che si potrà eseguire con successo.

Di Rav Yakov Lieder, per gentile concessione di Chabad.org

Da Pensieri di Torà, una pubblicazione settimanale pubblicata da Chabad a Viale Libia Roma
© Copyright, tutti i diritti riservati. Se ti è piaciuto questo articolo ti incoraggiamo a condividerlo con altri, attendendosi alle regole di copyrightdi it.Chabad.org.
 Email
Start a Discussion
1000 Caratteri restanti