Here's a great tip:
Enter your email address and we'll send you our weekly magazine by email with fresh, exciting and thoughtful content that will enrich your inbox and your life, week after week. And it's free.
Oh, and don't forget to like our facebook page too!
Contattaci
Come fa D-o a decidere cosa è giusto o sbagliato? Perdonare chi chi ha fatto un torto?

Principi Morali

Principi Morali

 Email
Scatta il desiderio di vendicarsi. Ci si adira, ci si aggrappa ai ricordi di tutti i torti subiti e, quando si ha l’opportunità, si risponde in malo modo.
Iil caso proprio uguale a quello di Welby lo troviamo dal Re David quando Shaul (Saul) chiede ad un ragazzo Amalekita di ucciderlo poiché stava soffrendo
I Maestri avvertono che non bisogna esagerare nel salvaguardare la propria vita a scapito di quella dei pazienti in pericolo
I denominatore comune di tutti questi fenomeni è che ci ricordano del Conduttore che sta dietro al fenomeno perfetto che noi umani chiamiamo natura.
Esiste l’ingiunzione di non far nulla che possa causare ai propri genitori una ferita che sanguina.
Che cosa c’è di terribile nel festeggiare la morte di un uomo malvagio?
Domande e Risposte
Moshe guardava le persone più semplici e pensava, “se lui fosse al mio posto sarebbe un Moshé migliore di me"
L’ebraismo vede la vita come una missione, siamo in questo mondo per farne un posto migliore attraverso le nostre azioni.
Non pensi che il mondo sarebbe più facile senza religione?
Mi rendo conto che l’onestà è una parte fondamentale dell’essere ebreo, ma spero che tu capisca il significato intrinseco della mia domanda
La risposta consiste innanzitutto nell'evitare di confondere due argomenti correlati: il perdono e il processo di riparazione.
Nonostante sia vero che è nel nostro interesse perdonare gli altri anche senza che il perdono sia stato richiesto, credo che dovremmo cercare di farlo per motivi più nobili.
È potenzialmente permesso che l’insegnante prenda un oggetto da un allievo e la ponga sulla sua scrivania fino alla fine della lezione, poiché è chiaro che l’insegnante non sta prendendo il cellulare per sé
Secondo me questo è il sistema più coerente e compassionevole perché permette alla vita innocente di essere protetta
Avevo l’impressione che “porgere l’altra guancia” ai propri nemici non fosse un approccio ebraico. Tuttavia recentemente un amico mi ha fatto notare il verso citato nel Libro di Lamentazioni 3:30: “Lascia che egli offra la sua guancia a chi lo colpisce; lascia che egli sia pieno di riprovazione”.