Here's a great tip:
Enter your email address and we'll send you our weekly magazine by email with fresh, exciting and thoughtful content that will enrich your inbox and your life, week after week. And it's free.
Oh, and don't forget to like our facebook page too!
Contattaci
Lag BaOmer

Lag BaOmer -- quest'anno il 14 Maggio 2017 -- è un giorno gioioso che marca la hilulà (anniversario della scomparsa) del grande tzaddik e mistico, Rabbi Shimon bar Yochai, autore dello Zohar. Inoltre, nelle settimane tra Pesach e Shavu'òt, una piaga divagò tra i discepoli di Rabbi Akiva, nel giorno di Lag BaOmer, la piaga cessò. Clicca qui per altre informazioni...

I maestri Chassidici insegnano che l'ultimo giorno di vita di una persona simboleggia il momento nel quale 'tutte le sue azioni, insegnamenti e operati sono amplificate
Lumi, carrube, visite alle tombe di tzadikim, arco e freccia...
In essa concetti astratti e difficili vengono chiariti in modo accessibile a tutti e risvegliano sentimenti di avvicinamento a D-o
Una conoscenza interiore tramandata da maestro ad allievo dagli albori del tempo. Una disciplina che risveglia la consapevolezza dell’essenza delle cose.
Effettivamente la morte di 24000 allievi è un evento tragico, ma il popolo ebraico ha patito tragedie più grandi nella nostra storia per le quali non facciamo nessun lutto
Rashbi, che ottenne il legame più vicino con D-o, dimostrò che il fine ultimo è non solo di avvicinare se stessi a D-o, ma di portare D-o al mondo
L'amore va manifestato anche nei confronti di chi non ha bisogno del nostro aiuto materiale.
L’occupazione principale sulla quale concentra le sue forze e rivela i suoi talenti è comunque nell’ambito del suo mestiere
Lo studio della Tora è si basilare e fondamentale ma non è completo se non è tradotto in vita pratica; va portato fuori, “nei campi”.
Rabbi Yehudà, che elogiò Roma sarà il rabbino più importante degli altri rabbini, sarà il primo a parlare a tutti i raduni. Rabbi Yossè, che rimase zitto, sarà esiliato
Tutta la mia vita ho ambito ad adempiere alle parole del versetto ‘[amerai il Sign-re] con tutta la tua anima’ – , ossia anche se ti porta via la tua anima; ora che ho l’opportunità di farlo, dovrei forse astenermene?
Il bambino fu cresciuto ed educato con purezza e santità. Appena cominciò a parlare, i suoi genitori gli insegnarono a pronunciare solo parole pure e a ripetere versetti della Torà.
Il Talmùd racconta che rabbi ‘Akiva dovette lottare contro molte difficoltà quando decise di dedicare la sua vita allo studio delle Torà
Il Talmùd afferma che “una persona è laddove sono i suoi pensieri”: ‘vivere nel futuro’ allora non è più un ossimoro, se è lì che siamo.
Nella località di Rafiach, fummo obbligati ad aspettare la formazione di un nuovo convoglio perché era impossibile spostarsi durante la notte con altri veicoli.
Come mai si festeggia talmente tanto nel giorno della dipartita del grande tzaddìk Rabbi Shimon bar Yochai?