Here's a great tip:
Enter your email address and we'll send you our weekly magazine by email with fresh, exciting and thoughtful content that will enrich your inbox and your life, week after week. And it's free.
Oh, and don't forget to like our facebook page too!
Contattaci

A Tu per Tu

A Tu per Tu

 Email
Non ho mai visto, né prima né dopo averlo conosciuto, un rav che possedesse contemporaneamente tre qualità: il genio della Torà; una potente leadership con inviati in tutto il mondo; miracoli che accaddero intorno a lui, grazie a lui.
Racchiudere in poche righe la vita e minimo estratto dalle centinaia di migliaia di testimonianze di persone che sono state toccate dall’opera del Rebbe è praticamente impossibile.
Egli non tentò di smussare gli angoli o di abbellire le cose. Mi disse in modo conciso e franco ciò che pensava e le sue parole sono penetrate nella mia anima.
In breve, la parola d'ordine del Rebbe è sempre stata la mitzvà compiuta si con timore, ma soprattutto con amore.
Quando una persona cerca una soluzione, il Rebbe non lo studia ma è emotivamente coinvolto con la persona che viene da lui
Il Rebbe ha restituito oltre che una dignità, un'identità spirituale e culturale alla donna ebrea, insistendo perché studiasse, che leggesse, che coltivasse il suo spirito.
Quando mi rivolgevo a gente praticante, non ottenevo altro che questa avvilente reazione: ”Prima osserva lo Shabbat e poi poni le tue domande”
Il Rebbe mi ha chiesto di dirle di non disperarsi, di rimanere deciso nelle sue convinzioni e di proseguire i suoi lavori con determinazione.