Enter your email address to get our weekly email with fresh, exciting and thoughtful content that will enrich your inbox and your life.
ב"ה
Per visualizzare gli orari di Shabbàt ">clicca quiper impostare la tua località

Mercoledi, 17 Giugno, 2020

Orari Halachici (Zmanim-Orari Halachici)
To view Halachic Times click here to set your location
Storia Ebraica

Rappresentanti degli Egizi giunsero alla corte di Alessandro Magno pretendendo che gli Ebrei pagassero una somma come compenso per l'oro e l'argento che avevano preso dall'Egitto durante l'Esodo. Geviha figlio di Pesisa, un ebreo semplice e saggio, chiese il permesso dei saggi di fungere da avvocato difensore per gli Ebrei.

Geviha chiese agli Egizi se avessero prove che gli Ebrei avevano preso le loro ricchezze, al che essi risposero: "il crimine è scritto chiaramente nella vostra Torà.

"In tal caso", disse Geviha, "nella Torà è anche scritto che seicento mila Ebrei furono schiavizzati ingiustamente dagli Egizi per numerosi anni. Perciò prima calcoliamo quanto voi dovete a noi..."

La corte concesse tre giorni agli Egizi per preparare una risposta. Non essendo capaci di fornirne una, essi scapparono il giorno successivo, il 25 di Nissan. Nell'epoca Talmudica questo giorno veniva festeggiato come una mini festività.

Tra i milioni di Ebrei uccisi crudelmente dai Romani c'erano anche i "Dieci Martiri" grandi saggi e guide del popolo Ebraico, ricordati in una preghiera che si dice di Yom Kippùr. Tre di loro, Rav Shimon ben Gamliel, Rav Ishmael ben Elisha e Rabbi Chanina S'gan Hakohanim furono uccisi il 25 Sivan.