Enter your email address to get our weekly email with fresh, exciting and thoughtful content that will enrich your inbox and your life.
Per visualizzare gli orari di Shabbàt ">clicca quiper impostare la tua località

Venerdi, 25 Kislev, 5781

Orari Halachici (Zmanim-Orari Halachici)
To view Halachic Times click here to set your location
Storia Ebraica

Il primo assassinio della storia accadde il 25 di Kislev nel 41esimo anno dalla creazione (3720 PEV), quando il figlo maggiore di Adam e Chavà, Cain, uccise il fratello minore, Hevel, come descritto nel quarto capitolo del Libro di Genesi.

I contenitori, le tappezzerie, le mura e gli altri componenti del Mishkan, il Tabernacolo, furono completati nel 25 di Kislev dell'anno 2449 dalla creaazione (1312 PEV). Il Mishan non fu montato fino a tre mesi dopo nel 25 di Adar quando fu montato e smontato ogni giorno per un periodo di training di sette giorni prima della consacrazione avvenuta il 1 di Nissan. I nosri Saggi dicono che il giorno del 25 di Kislev fu ricompensato dodici secoli dopo quando i Maccabei dedicarono il Tempio Santo nel 25 di Kislev 3622 (139 PEV).

Il 25 di Kislèv dell’anno 3622 i Maccabei liberarono il Tempio a Gerusalemme dopo aver sconfitto gli eserciti numerosi e potenti del re greco-siriano, Antioco IV il quale aveva cercato di sradicare le credenze e osservanze Ebraiche del popolo d’Israele. Gli ebrei ripararono, pulirono e ridedicarono il Tempio al servizio Divino. Tutte le provviste di olio puro e certificato dal Sommo Sacerdote erano stati rotti dagli invasori, quando gli ebrei vollero accendere la Menorà, trovarono soltanto una piccola ampolla d’olio d’oliva puro che sarebbe bastata solo per un giorno. Miracolosamente l’olio durò otto giorni, quanto bastava per ottenere altro olio. In ricordo di questo miracolo i Saggi hanno istituito la festività di Chanukkà durante il quale si accendono i lumi ogni sera per otto giorni, ricordando e pubblicizzando il miracolo.

Link: The La Storia di Chanukkà

Il 25 di Kislev è la hilulà (anniversario del decesso) di Rabbi Chaim Chizkia Medini (1832-1904), autore dell'enciclopedia Halachica Sdè Chemed.