È scritto: "Il dono dell'uomo fa crescere il suo spazio e lo porta a diventare più grande".

Alcuni sono rinomati per la loro saggezza o ricchezza.

Ma "il dono dell'uomo", quando cioè un individuo offre il suo "ego" dedicandosi a imprese per rafforzare l'ebraismo, allora non solo lui "allargherà il suo spazio" (venendo liberato da costrizioni e limiti), ma "verrà portato a essere più grande", a diventare un riferimento, una guida per gli altri, che è il livello di grandezza più alto raggiungibile dall’uomo.