Durante Purìm si include un paragrafo intitolato ‘v’al hanissìm’ in tutte le preghiere della giornata come pure nella Birkàt Hamazòn. La preghiera descrive la storia di Purìm in poche parole e ringrazia il Sign-re per i “miracoli, le redenzioni, le grandi azioni…” che Egli ha fatto per i nostri avi in questo giorno tanti anni fa.

Durante la preghiera del mattino, shachrìt, si leggono alcuni versi di Esodo (17, 8-16), versi che descrivono la battaglia di Yehoshua contro Amalek – popolo dal quale discende Haman – quasi mille anni prima degli eventi di Purìm.