Enter your email address to get our weekly email with fresh, exciting and thoughtful content that will enrich your inbox and your life.

Vayerà

Mitzvòt e Usanze Ebraiche
I Tatuaggi Nell’Ebraismo
È vero che non è permesso tatuarsi secondo l’ebraismo?
Dal Midrash ed il Talmùd
Il Figlio e lo schiavo
“Se il tuo D-o ama i poveri, perché non li sfama?”
Vayerà
Il Coraggio di Agire
Avrahàm non fece ragionamenti e calcoli e non escluse alcun mezzo, bensì investì tutte le sue forze ed energie nell’intento di salvare Sodom,
Come Mai Avrahàm non ha Pregato per la Vita di Suo Figlio?
Per quanto riguarda Yitzchàk, il Sign-re quasi implorò Avrahàm, dicendogli “per favore prendi tuo figlio...”

Quando una persona fa una mitzvà, studia Torà o prega, dovrebbe farla con gioia e buon umore e con una gioia tale come se avesse appena guadagnato o trovato un milione di monete d'oro. Come è scritto (Berachòt 30b) riguardo quel uomo saggio, Abbaye, che la pace sia con lui, "Egli stava davanti al suo maestro Rabba, ed era molto felice...egli disse, 'ho appena messo i tefillìn!'"

Rav Chaim Vital, Shaar HaKedushah II