ב"ה

Vayeshev

Festività Ebraiche
19 Kislev
Il 19 del mese ebraico di Kislev segna la 'nascita' del Chassidismo, il giorno quando gli insegnamenti sono usciti dal grembo della mistica per emergere alla luce del sole.
Principi Morali
È Permesso Curare Un Paziente A Rischio Della Propria Vita?
I Maestri avvertono che non bisogna esagerare nel salvaguardare la propria vita a scapito di quella dei pazienti in pericolo
Rapporti & Matrimonio
Non Capisce Ciò Di Cui ho Bisogno
È un grosso equivoco pensare che amarsi vuol dire essere capaci di leggere nei pensieri del partner
Vayeshev
Rashì Ha Commentato
Commenti di Rashì sulla Parashà
Il Lupo Parlante
Ma ancora una volta ti dico, in nome del D-o mio creatore, che non ho veduto tuo figlio né l’ho sbranato. In tutta la mia vita nella mia bocca non è entrata carne umana
19 Kislev: il Nuovo Anno Chassidico
L’arresto e la Liberazione
Quando entrò lo zar, il Rebbe si alzò e disse la benedizione che si pronuncia davanti a un re.
Tra le religioni del mondo esistono varie usanze e non si riuniscono tutti nelle stesse case [di preghiera]. Noi, tuttavia, abbiamo Un D-o, una Torà, una legge, un Kohen Gadòl (sommo sacerdote) ed un Santuario; eppure voi, duecento cinquanta uomini, tutti desiderate il sommo sacerdozio! Anch'io lo desidero.
— Moshè a Korach ed i suoi seguaci. Numeri 16:10