Enter your email address to get our weekly email with fresh, exciting and thoughtful content that will enrich your inbox and your life.
ב"ה

Riflessioni

Ne’illà: La Quinta Preghiera
Il momento di Ne’illà rappresenta un momento intenso di raccoglimento e di risveglio spirituale che coinvolge immancabilmente ogni ebreo e tocca tutti gli animi.
Qualità Positive della Nuova Generazione
Molti giovani non si fermano semplicemente a raccogliere una sfida che riguardi una teoria o una filosofia profonda, ma vogliono pure conoscerne l’applicazione pratica e non come esperienza occasionale, ma quotidiana.
I Messaggi di Yom Kippùr
Il risveglio spirituale ed i sentimenti elevati dei "Giorni del Timore" non sono rivolti verso il proprio intimo, ma verso cose che riguardano gli altri
I Sentimenti della Teshuvà
La parola Teshuvà deriva da una radice ebraica che significa "ritorno", e prospetta, come scopo, il ritorno ad un primitivo stato di purezza.
Più Prezioso dell'Oro
È proprio di Yom Kippur, il momento più santo dell’anno, che non è necessario vestirsi di oro.
Il Coraggio di Cambiare
La teshuvà è una porta sempre aperta, una strada del ritorno percorribile sempre, ma ancora di più nelle 25 ore di digiuno di Kippur.
L'Uno dell'Anno
Significa che tutti i momenti della nostra vita sono interconnessi; ciò che siamo oggi e cosa faremo domani è il risultato di ciò che eravamo ieri e che abbiamo fatto ieri e il giorno precedente.
Dai Giorni Terribili ai Giorni di Gioia
È necessario portare santità nel mondo organico e corporale, non fuggire da esso in un mondo di santità.
Come Chiedere Scusa
Quanti litigi tra genitori e figli si sarebbe potuto risolvere – se soltanto una delle parti coinvolte avesse avuto il coraggio di affrontare l’altra persona e dire “mi dispiace”
Yom Kippùr e le Relazioni Proibite
Le più profonde aspirazioni della nostra anima e i momenti spirituali più elevati della nostra esperienza religiosa devono essere collegati alle realtà della nostra esistenza materiale
Il Dono del Perdono
Chiedendo a D-o di perdonare le nostre debolezze ricordiamo due metafore che hanno a che fare con la famiglia
La Speranza e il Perdono
Quando la speranza genera il perdono, abbiamo ricostruito il cerchio infinito che non dà peso alle vicissitudini transitorie di una vita fatta di alti e bassi
La Persistenza del Bene
Nnon si deve neppure esagerare le proprie manchevolezze e i propri insuccessi, perché il lasciarsi preda dello scoraggiamento o addirittura dello sconforto, D-o ci guardi, costituisce uno dei più seri ostacoli al miglioramento di noi stessi.
Yom Kippùr: Un'Estasi Moderata
Il punto centrale faceva convergere gli elementi più sacri del tempo, dello spazio e dell’essere umano
Un'Opportunità da non Perdere
Il Significato Profondo del Peccato
Lo sbaglio, afferma la Torà, è un atto di follia. In un momento di insensatezza e di confusione l’anima commette un’azione contraria a quello che è il suo reale desiderio.
Nel Ventre della Balena
Ed ecco Jonah solo sulla spiaggia. La spiaggia che è sabbiosa come il deserto dopo l'uscita dall'Egitto, quella spiaggia che diventa il luogo di riflessione dove l'uomo religioso capisce che non si può fuggire da D-o che non si può dare ascolto al suo richiamo.